Davide Cesaroni

Davide Cesaroni (18)

Il castello di carte

- Certo che tu questa cosa la vivi come fosse un castello di carte eh! - Uhm, in che senso? - Hai mai fatto un castello con le carte da gioco? - Si certo, mica vivo su un altro mondo eh - Ecco su, raccontami…

Continue reading...

Tu non sei perfetto campione

Tu non sei perfetto campione, e ti tolgo dall'incertezza, la ragazza che hai conosciuto non è perfeta neanche lei. Ma la domanda è se siete o no perfetti l'uno per l'altra, è questo che conta, è questo che significa intimità. Puoi sapere tutte le cose del mondo…

Continue reading...

23 feste della mamma

Quella sigaretta che penzolava dalle tue labbra con la cenere più lunga del mozzicone acceso, pronta a cadere da un momento all'altro ed io, che già a tredici anni potevo vantarmi di essere un rompicoglioni di categoria, mi incazzavo perché rischiava di finire sopra a quello…

Continue reading...

Il suono del pane

Adoro il pane, forse uno degli alimenti più usati al mondo, fondamentale per noi italiani, realizzato e consumato in tutti i modi possibili immaginabili. Pochi ingredienti, un'apparente semplicità che racchiude invece maestria e tecnica tramandata da secoli ed in continua evoluzione. Adoro il suo profumo…

Continue reading...

Cosa faresti per me?

"Cosa faresti per me?" esordì lei. "Sì, cosa faresti per dimostrarmi quello che provi per me?" continuò. "Cucinerei" rispose lui. "Come, cucineresti?" "Sì, cucinerei per te, pensando a te, facendolo per te. Sai, si dice che si cucini solo per amore, altrimenti si sta…

Continue reading...